Indennità Regionale Fibromialgia anno 2024

Dettagli della notizia

Vista la nota n°2222 della Regione Sardegna acquisita in data 06/02/2024, è possibile richiedere la concessione del sostegno economico “indennità regionale fibromialgia” per l'anno 2024.

Data:

07 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

La Regione Sardegna, con la legge regionale n. 5 del 2019 (Disposizioni per il riconoscimento, la diagnosi e la cura della fibromialgia), come modificata dall’art. 12 della legge regionale n. 22 del 2022 che ha introdotto l'art. 7-bis, ha autorizzato, in via provvisoria e sperimentale, fino al 31.12.2024, l’istituzione di un sostegno economico denominato “indennità regionale fibromialgia” (IRF), finalizzato a facilitare sotto l’aspetto economico il miglioramento della qualità della vita dei cittadini residenti in Sardegna affetti da fibromialgia.

La domanda per la concessione del sostegno deve essere sottoscritta dal beneficiario, o dal suo rappresentante legale, e presentata al Comune di residenza A PARTIRE DAL 1° APRILE ED ENTRO IL 30 APRILE 2024, all’Ufficio Servizi Sociali negli orari di apertura al pubblico.

L’indennità è erogata nella forma di un contributo a fondo perduto, una tantum e senza rendicontazione, pari a euro 800, nei limiti della disponibilità del bilancio regionale.

I contributi vengono erogati agli aventi diritto dal Comune di residenza nei limiti delle risorse assegnate, entro trenta (30) giorni dal trasferimento delle risorse da parte della Regione. I dati anonimizzati relativi alle domande presentate verranno inviati alla Direzione generale delle Politiche Sociali entro il 30 giugno del 2024.

Ultimo aggiornamento: 07/02/2024, 12:55

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri