Assegno di Natalità di cui alla DGR n. 19/80 del 01/06/2023 della RAS

  • Servizio attivo

Misura di contrasto allo spopolamento dei piccoli centri della Sardegna.


A chi è rivolto

A favore di nuclei familiari che risiedono nei comuni con popolazione uguale o inferiore a 3.000 abitanti, per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo fino al compimento del quinto anno di età.

Descrizione

Concessione di contributi sotto forma di assegno mensile, a favore di nuclei familiari che risiedono nei comuni con popolazione uguale o inferiore a 3.000 abitanti (alla data del 31 dicembre 2022), per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo nel corso del 2024 e negli anni successivi fino al compimento del quinto anno di età del bambino.

Il contributo è cumulabile con eventuali altre agevolazioni finanziarie aventi finalità similari ed è riconosciuto nella misura di euro 600,00, mensili per il primo figlio nato, cui si aggiungono euro 400 mensili per ogni figlio successivo al primo (anche in caso di parto gemellare).
Il contributo è erogato dalla data di nascita del minore (se il o i genitori già risiedono nel Comune) o alla data di trasferimento della residenza nel Comune.

Come fare

La domanda di contributo “assegno natalità” deve essere sottoscritta da entrambi i genitori; in caso di unico richiedente si dovrà dichiarare di aver effettuato la richiesta in osservanza delle disposizioni sulla responsabilità genitoriale.

Le domande potranno essere presentate a decorrere dalla data di pubblicazione dell'avviso e fino al 31 dicembre, con consegna a mano all’Ufficio Servizi Sociali o all’Ufficio Protocollo negli orari di apertura al pubblico,

Cosa serve

Per attivare il servizio bisogna prima compilare il modulo disponibile sul sito o presso l'Ufficio dei Servizi Sociali.

  • Copia del documento d'identità

Cosa si ottiene

Un contributo nella misura di euro 600,00, mensili per il primo figlio nato, cui si aggiungono euro 400 mensili per ogni figlio successivo al primo (anche in caso di parto gemellare). Il contributo è erogato dalla data di nascita del minore (se il o i genitori già risiedono nel Comune) o alla data di trasferimento della residenza nel Comune.

Tempi e scadenze

Previsti da Avviso.

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Area Servizi Sociali - Cultura - Istruzione - Sport

Assistente Sociale Responsabile di Area Dott.ssa Giulia Garrucciu EMAIL: servizisociali@comune.bulzi.ss.it

Argomenti:

Pagina aggiornata il 15/03/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri